W.A.Mozart, Le nozze di Figaro

19/06/2019
20,00
Anfiteatro Limonaia di Villa Strozzi

Le Nozze di Figaro di W. A. Mozart. Anfiteatro della Limonaia di Villa Strozzi  Mercoledì 19 giugno ore 20,00

In un polmone verde in pieno centro di Firenze, raggiungibile direttamente con l'auto e possibilità di grande parcheggio., E' possibile anche prenotare apericena a soli € 10 dalle ore 19,00, presso il food della limonaia.


Una versione divertente e fruibile ad un largo target di pubblico de Le Nozze di Figaro per la produzione di OMEGA
Un cast di cantanti eccezionali, con la regia di Giancarlo Ceccarini, Direttore Alan Freiles maestro collaboratore Francesco Saviozzi Performance in costume, versione integrale tolte  parte  dei recitativi.

Si tratta di un libretto bene intrecciato! Ci sono molti colpi di scena ed equivoci che complicano la storia, e la rendono spesso comica. 
Detto molto in breve: il Conte d'Almaviva è un nobile di vedute aperte, perciò ha abolito lo "ius primae noctis", cioè il diritto dei signori feudali di frequentare le giovani spose nella loro prima notte di nozze. Però il Conte è attratto dalla cameriera Susanna, che è fidanzata con Figaro; quindi vorrebbe fare una eccezione alla sua regola liberale! La Contessa Rosina, ovviamente, soffre per le birichinate del marito.

Naturalmente i disegni del Conte saranno destinati a finire senza risultato: l'arguzia e la furbizia di Figaro e Susanna prevarranno sulle sue maliziose intenzioni. 

L'opera è arricchita da molti altri personaggi, tra i quali il più famoso è Cherubino, giovane adolescente interpretato "en travesti" da una cantante donna; egli patisce e gode di tutte le inquietudini sensuali che sono proprie della sua età giovanile, e perciò desidera la compagnia di ogni donna, persino dell'inarrivabile Contessa!
Palese per questo tipo di opere di Mozart il lieto fine per tutte le coppie. 

In particolare la Trama

E' mattino del giorno delle nozze di Susanna e Figaro i due camerieri che si trovano  nella stanza che il Conte ha destinato loro.
Figaro si compiace della generosità del Conte, ma Susanna insinua che quella generosità non è disinteressata: probabilmente il Conte approfitterà della vicinanza delle loro stanze per infastidirla. Le brame del Conte sono favorite da Don Basilio. Figaro si irrita e trama una vendetta. Anche la non più giovane Marcellina è intenzionata a mandare all'aria i progetti di matrimonio di Figaro e reclama, con l'aiuto di Don Bartolo, il diritto a sposare Figaro in virtù di un prestito concessogli in passato e mai restituito. Entra il paggio Cherubino per chiedere a Susanna di intercedere in suo favore presso la Contessa. L'arrivo improvviso del Conte lo costringe a nascondersi e ad assistere suo malgrado alle proposte galanti che il Conte rivolge alla cameriera Susanna. 

Il Conte, con un pretesto, rimanda il giorno delle nozze e ordina la partenza immediata di Cherubino per Siviglia dove dovrà arruolarsi. Susanna rivela all'addolorata Contessa le pretese del Conte. Figaro fa pervenire al Conte un biglietto anonimo dove si afferma che la Contessa ha dato un appuntamento a un ammiratore per quella sera. Quindi suggerisce a Susanna di fingere di accettare l'incontro col Conte: Cherubino andrà al posto di lei vestito da donna, così la Contessa smaschererà il marito, cogliendolo in fallo. Entra Figaro che spera di poter finalmente affrettare la cerimonia nuziale. Ma ecco arrivare con Don Bartolo anche Marcellina che reclama i suoi diritti: possiede ormai tutti i documenti necessari per costringere Figaro a sposarla.
Il giudice Brid’Oison entra con le parti contendenti e dopo un breve processo dispone che Figaro debba restituire il suo debito o sposare Marcellina.
Ma da un segno che Figaro porta sul braccio si scopre ch'egli è il frutto di una vecchia relazione tra Marcellina e Don Bartolo, i quali sono quindi i suoi genitori. 

La Contessa intanto detta a Susanna un bigliettino per l'appuntamento notturno da far avere al Conte.
Modificando il piano di Figaro, e agendo a sua insaputa, le due donne decidono che sarà la stessa Contessa e non Cherubino a incontrare il Conte al posto di Susanna. Susanna consegna il biglietto galante al Conte. Poi si festeggiano due coppie di sposi: oltre a Susanna e Figaro, anche Marcellina e Don Bartolo. 

 


Acquista Biglietti

Acquista sul nostro sito con il miglior posto assegnato al momento dell'acquisto, anche per i soci Omega e Coop.

Compila i campi e seleziona la quantità di biglietti/posti che desideri prenotare accando alle/alla opzione desiderata. Si accettano pagamenti solo con valuta EURO


Seleziona le opzioni desiderate fra quelle disponibili

INTERO · € 16.00/uno
Quantità

SOCI COOP OVER 65 E UNDER 25 · € 10.00/uno
Quantità

SOCI OMEGA · € 7.00/uno
Quantità

BAMBINI AL DI SOTTO DI 10 ANNI · € 1.00/uno
Quantità

APERICENA SOLO SU PRENOTAZIONE · € 10.00/uno
Quantità

Puoi acquistare anche su questi canali

Contattaci

Ho letto e accetto la Privacy Policy