Ouverture e arie d'opera

15/12/2017
21,00
Auditorium Folco Portinari Fondazione C R Firenze Via Folco Porinari, 5

PIanoforte a 4 mani, simile ad un'orchestra per le  più belle sinfonie, intermezzi e preludi con il duo pianistico Valerio Vezzani e Alessandro Manetti per le sinfonie: Carmen, Norma, Traviata,Trovatore, Barbiere di Siviglia.
Delle stesse opere  le arie più belle cantate dal soprano Selene Fiaschi.

Alessandro Manetti,  nato a Firenze, nella stessa città si è diplomato con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” sotto la guida del M° Roberto Caglieri.

Sin da giovanissimo ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali classificandosi sempre nelle prime posizioni:III premio alla XIII Rassegna pianistica internazionale “F. Liszt” di Lucca; I    premio all’XI  Trofeo Musicale “P. Napoli”; III premio al IV Concorso pianistico  “M. Clementi” di Firenze; II   premio al III Concorso pianistico nazionale “M. Bramanti” di Forte dei Marmi.

Nel 1987 ha partecipato ai corsi di perfezionamento tenuti dalla prof.ssa Racugno Vavolo a Grosseto nel 1990 al 1° Seminario musicale dedicato all’opera pianistica di C. Debussy tenuto da Lucia Passaglia e Alberto Batisti e dal 1992 al 1995 ha studiato Musica  da Camera (duo violino e pianoforte) con il violinista Sergio Dei e dal 1998 al 2002 si è perfezionato con Rossana Bottai.

Ha suonato sia come solista che in duo per l’Agimus di Firenze, il Centro d’Arte “Vito Frazzi”, la Commissione Culturale dei Quartieri 3,4,5 del Comune di Firenze si è esibito come solista eseguendo i Concerti per pianoforte e orchestra KV 414 e KV 415 di W.A. Mozart con i complessi musicali "I Cameristi Toscani”, “Gams Ensamble” e “ Musicam”.

In veste di accompagnatore di cantanti ha partecipato:al Progetto Multimediale per il Melodramma del Teatro Metastasio di Prato del 2001; al concerto in occasione dei cento anni dalla I rappresentazione di “ M. Butterfly” tenutasi nella Basilica di S.Giovanni a Lucca nel 2004.Collabora stabilmente come Maestro Accompagnatore con:il coro lirico “Cappella Musicale Fiorentina;elementi del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino;Associazioni Campi Lirica;Associazione lirica empolese “Opera Stage”.Associazione Musicale Omega-Orchestra Nuova Europa.

E’ stato Maestro concertatore nella messa in scena delle opere:“Tosca” di G. Puccini, per l’Ass. Cappella Musicale Fiorentina;“Bohème” di G. Puccini, per Campi Lirica e  OMEGA;“Traviata” di G. Verdi, per Campi Lirica E OMEGA;“Il filosofo di Campagna” di B. Galuppi (traduzione di Wolf-Ferrari), per Opera Stage;“Don Pasquale” di Donizetti, per Opera Stage;“Madama Butterfly” e “Turandot” di Puccini per Campi Lirica;“Le Nozze di Figaro” di Mozart per Opera Stage;“L’Elisir d’amore” di Donizetti per Campi Lirica e OMEGA.

Nel 2002 ha tenuto anche concerti in Danimarca e nel Luglio 2005 è stato invitato a tenere un recital ad Yverdon-les-Bains, nella Svizzera Francese, riscontrando entusiastici consensi di pubblico e di critica.

Nel Dicembre 2004 è stato scelto dal M° Rolando Panerai per accompagnarlo nel Concerto celebrativo per i suoi  80 anni nella sua città natale.

E’ socio fondatore dell’Ass. Musicale “Francesco Landini” e docente di pianoforte presso la scuola di musica del Quartiere 4 del comune di Firenze.

Con Valerio Vezzani compone un duo pianistico che si è esibito in numerose performance tra cui il Concerto per 2 pianoforti e orchestra di W.A. Mozart nell’Anno Mozartiano 250° anniversario dalla nascita (2006).

Nel 2006 viene invitato a suonare  con un noto coro fiorentino in Giappone, nel 2007 in Austria, nel 2008 in Germania, nel 2009 in Sicilia.

Molto attivo come concertista , soprattutto accompagnatore di cantanti lirici, e in formazioni da camera . Molto attento anche alle contaminazioni tra letteratura-musica ed arti figurative , forma un trio con  Selene Fiaschi, soprano,  e  Andrea Bacci, noto attore del panorama italiano, che ha portato in diversi contesti lo spettacolo “Torna ai ricordi il core…: Versi, musica  e arte in una Firenze di inizio 900”, che ha avuto notevole consenso di pubblico e critica.

 

Valerio Vezzani, ( è nato a Firenze e si è diplomato in pianoforte col massimo dei voti e lode sotto la guida del Maestro Marco Vavolo presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze perfezionandosi successivamente con il M° Rossana Bottai e con il M° Pier Narciso Masi. 

Attualmente è docente di pianoforte presso l'Accademia Musicale di Firenze e presso la Scuola di Musica Francesco Landini di Firenze di cui è anche il Presidente.

Come esecutore, spazia dal repertorio classico al jazz colto e al cool jazz. Ha svolto attività concertistica in numerose rassegne musicali fiorentine ed italiane, sia come solista, sia in duo con i flautisti Dessislava Peteva (impegnata nel 1999 anche nell'Orchestra Giovanile della Scala) e Sebastiano Bon, sia in duo con il pianista Alessandro Manetti.

Si è esibito nella rassegna "Musica Europa 2000" a Palazzo Reale di Milano organizzato dal "Piccolo Teatro" di Milano, nella Estate Musicale fiorentina presso il Museo Stibbert, nei “Concerti del giovedì sera” organizzato dall’Istituto Universitario Europeo. In occasione della Festa della Musica Europea ha suonato presso l’arengario di Palazzo Vecchio di Firenze.

Ha eseguito inoltre un concerto all’interno della programma della Regione Toscana in occasione della ricorrenza della morte di Girolamo Savonarola. A Firenze si è esibito in Teatri quali L’Auditorium al Duomo e il Teatro Florida. Insieme al Maestro Alessandro Manetti suona regolarmente in Rassegne musicali fiorentine. Da ricordarsi il Concerto per due pianoforti e orchestra eseguito presso l’Hilton della città di Firenze in occasione dei festeggiamenti del capodanno organizzati dalla città. Ha suonato altresì come solista a Pistoia, Arezzo, Fiesole, Vinci, etc. 

Diplomato in Musica elettronica presso il Conservatorio di Firenze Luigi Cherubini, si dedica anche alla composizione di musica elettronica, e alla realizzazione di "colonne sonore" di spettacoli teatrali con mezzi informatici. Ha realizzato brani di musica elettroacustica, fra i quali il commento musicale delle seguenti rappresentazioni teatrali: “Una giornata in casa Medici”, rappresentato in occasione delle Celebrazioni medicee;  “Edipo e la Sfinge” (un brano del commento musicale di questo spettacolo è stato messo in onda su RAI 2 durante la trasmissione “Supergiovani”); “Le Eumenidi”, testo e regia di Mario Peca , premiato alla “III Rassegna nazionale di opere classiche di Carlentini”, patrocinato dall’Istituto Nazionale del Dramma Antico; “Quella sera in  S.  Marco”, che è stata messa in scena, per la regia di Gianfranco Pedullà, al Teatro Comunale di Firenze,  al Teatro Petrarca di Arezzo e alTeatro Metastasio di Prato; “Lisistrata”, per la regia di Mario Peca, rappresentato in occasione della Festa della donna nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio.

Dal 1997 insieme alla musicologa praghese Michaela Zackova è l'ideatore di un programma di formazione e di educazione musicale denominato "Progetto Musica Educazione", rivolto alle Scuole Medie superiori, ad enti locali e ad Associazioni culturali. E’ stato docente di Storia della musica presso l’Università dell’Età libera di Sesto Fiorentino.

     

 Biglietti acquistabili direttamente sul sito o presso il Bar Pasticceria "Zani", in Via Bufalini, 3 a Firenze

Acquista Biglietti

Compila i campi e seleziona la quantità di biglietti/posti che desideri prenotare accando alle/alla opzione desiderata. Si accettano pagamenti solo con valuta EURO


Seleziona le opzioni desiderate fra quelle disponibili

Intero · € 15.00/uno
Quantità

Ridotto soci OMEGA Residenti città Metropolitana di Firenze, over 65 · € 10.00/uno
Quantità

under 25 · € 7.00/uno
Quantità

Contattaci

Autorizzo il trattamento e la comunicazione dei dati personali ai sensi del d.lgs. 196/2003 in vigore dal 01.01.2004.
I agree to the treatment of my personal data for any reason connected with the associazione o.m.e.g.a.